domenica 20 maggio 2012

Il fotografo è l'unico essere umano che con un occhio solo vede meglio di chi ne ha due.

Buongiorno a tutti,
è con questa frase che voglio iniziare il post di oggi.
Da sempre associamo il nome reflex alle fotocamere di alta qualità e livello professionale.
In realtà reflex è semplicemente il nome di un tipo di mirino che permette di inquadrare la scena attraverso l'obiettivo stesso (TTLThrough The Lens = attraverso l'obiettivo).
Questo sistema è indicato con la sigla SLR (Single Lens Reflex=reflex a un solo obiettivo) per distinguerla dalle reflex a doppio obiettivo (tipo la Rolleiflex).


Il vantaggio dell'obiettivo reflex sta nel vedere direttamente dal mirino l'immagine che finirà sulla pellicola (o sul sensore).
Come abbiamo detto quello più utilizzato è l'obiettivo reflex a pentaprisma che riceve l'immagine direttamente dall'obiettivo di ripresa. 
L'immagine riflessa da uno specchio a 45° verso il pentaprisma che riflette l'immagine verso il mirino sul dorso della fotocamera.
Durante lo scatto lo specchio si alza attendendo il passaggio della luce oscurando quindi il mirino.
L'immagine sottostante invece riproduce quello che vediamo dal mirino.
In questo caso vediamo questa foglia con i punti di messa a fuoco.
Come potete vedere sotto potete trovare dei numeri, ora vi spiego passo dopo passo i loro significati!


  1. Indicatore di messa a fuoco
  2. Indicatore blocco dell'esposizione automatica (AE)
  3. Indicatore programma flessibile
  4. Tempo di posa
  5. Diaframma (numero f)
  6. Display elettronico-analogico dell'esposizione
  7. Indicatore batteria
  8. Indicatore compensazione flash
  9. Indicatore compensazione dell'esposizione
  10. Indicatore sensibilità ISO e Indicatore sensibilità ISO automatica
  11. Numero di esposizioni rimanenti
  12. K (mostrato con memoria disponibile per più di 1000 fotogrammi)
  13. Indicatore compensazione sensibilità ISO
  14. Indicatore flash carico
  15. Indicatore di avvertimento
La fotografia sottostante rappresenta il mirino della mia fotocamera con alcuni dati importanti, quelli della vostra fotocamera potete trovarli sul manuale datovi in dotazione.



Riprendenti la frase iniziale "Il fotografo è l'unico essere umano che con un occhio solo vede meglio di chi ne ha due"vi ricordo che il mirino è uno strumento fondamentale per la composizione e l'inquadratura dell'immagine.
Spero di esservi stata d'aiuto e di avervi dato qualche nozione base in più.

5 commenti:

  1. Grazie per queste lezioni Veronica, sempre molto utili!
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Cinzia è un piacere per me rendermi utile!!
      Un bacione grande

      Elimina
  2. bravissima Vero, i tuoi post sono sempre interessantissimi e ben scritti e spiegati.
    un bacione grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Marina!
      E' un onore per me!
      Un bacione

      Elimina
  3. Sarebbe corretto citare la fonte visto che l'aforisma è il mio https://www.facebook.com/GiovannaGriffo.Photographer/posts/209556572456018

    RispondiElimina