mercoledì 19 novembre 2014

Tenerife - souvenir e prodotti tipici

Le vacanze, per me, sono una magnifica occasione per conoscere usi e costumi locali e magari comprare qualche souvenir o prodotto tipico da portare in Italia.
I negozi a Tenerife rimangono aperti fino a tarda serata e i prezzi sono molto bassi, specialmente i prodotti di marca.
Tra i prodotti tipici vi consiglio innanzitutto i vini e il caratteristico liquore alle banane, da assaggiare insieme ad alcuni dolci più famosi delle Canarie.


A Tenerife si mangia decisamente bene e l'offerta di ristoranti e piccoli chioschi è davvero varia.
Troverete anche fast food, ristoranti di cucina internazionale, vi consiglio però di mangiare nei locali che vi propongono pietanze del cibo locale, non ne resterete delusi..
Imperdibili le classiche tapas da gustare con una birra ghiacciata.
Poi non dovete perdervi la tortilla co chorizo, gli chaminones emapandos (champignon impanati), le papas arrugada y mojo picon.
Per le bibite sicuramente i succhi di frutta sono i migliori. Succo di papaia, di mango, di fragola, non c'è paragone con i nostri succhi, hanno un sapore completamente diverso. Buonissimi.


Le banane di Tenerife e di tutte le Isole Canarie sono tra le migliori al mondo per sapore e gusto e gli esperti lo confermano.
E' la principale coltivazione dell'isola. Il frutto si presenta giallo, piccolo e con alcuni punti neri sulla parte esterna che la contraddistinguono dalle banane di altri luoghi.



Un'altro dei prodotti più importanti dell'isola sono i formaggi. La maggior parte dei formaggi canari sono prodotti a mano ed il latte più utilizzato è quello di capra. Esistono diversi tipi di formaggio ma il più consumato è quello "fresco" di pochi giorni e senza troppo presagio.


Altro prodotto fondamentale della cucina di Tenerife è il gofio, un cereale tostato e macinato.
Il gofio viene scioolto nel latte (come i cereali) o impastato con diversi ingredienti (olio, acqua, frutta fresca, frutta secca, zucchero, miele ecc.) per la preparazione di dolci.


La patata è un prodotto molto consumato nelle isole Canarie, questo prodotto ha origini latinoamericane ed è molto differente dalla patata che si mangia in Europa.


Le "papas arrugadas" (patate arrugate) si consumano con la salsa mojo. 
La salsa mojo è una salsa a base di olio d'oliva utilizzata per condire pesce, carne, verdure ecc.
Esistono due varianti:
  • mojo verde a base di prezzemolo e coriandolo, più utilizzato per i piatti di pesce
  • mojo rojo (o mojo picon) a base di paprica e molto comune per i piatti di carne

L'artigianato locale propone tantissimi prodotti veramente carini da portare in Italia come souvenir.
  • I cesti che sono realizzati con foglie di palma, canne e vimini. I più particolari sono quelli fatti con le foglie di banano.
  • I ricami, i pizzi e la seta sono in genere tessuti dalle donne delle Isole Canarie e sono veramente splendidi
  • Il timple, lo strumento popolare, simile all'ukulele o le classiche nacchere
  • I sigari sono di ottima qualità, fanno concorrenza con i famosi sigari cubani
  • I salviettoni, soprammobili con i pappagalli colorati
Assolutamente un'isola da esplorare in tutti i sensi.

Nessun commento:

Posta un commento