martedì 23 febbraio 2016

Innsbruck (Austria)

Il centro di Innsbruck è semplice da visitare, il centro storico è piccolo e se si ha poco tempo a disposizione si può girare in poche ore.

Nel nostro caso abbiamo trascorso tutta la giornata in questa cittadina veramente carina.
Iniziamo il nostro itinerario dal Goldenes Dachl, meglio conosciuto come il Tettuccio d'oro e simbolo della città.
Questo balcone con tetto sporgente è coperto da ben 2657 lamine di rame dorato a fuoco ed è l'attrazione principale e sosta d'obbligo.


Decidiamo di non entrare ma trascorrere la giornata all'aperto e nei negozi veramente carini.
Da non perdere la Gasthof Goldenes Adler (Aquila d'oro), ritenuta la locanda più antica d'Austria.
Bellissime anche le case della sponda opposta del fiume, tutte coloratissime.
Si racconta che questi colori furono voluti dalle donne che abitavano in questo quartiere che, stance di aspettare il ritorno dei mariti ubriachi, federe dipingere le facciate di un forte colore, in modo tale che questi le riconoscessero senza sbagliare ingresso!




Il periodo che abbiamo scelto è di altissima stagione quindi abbiamo fatto molta fatica a trovare un posto libero dove pranzare.
Fortunatamente sulla strada abbiamo trovato la famosissima "Speckeria" dove abbiamo degustato una vasta selezione di Speck accompagnato da bretzel e pane nero.



(per ammazzare la fame)

Per cena invece abbiamo trovato un posto presso il ristorante Stiftskeller, caratteristico e in tipico stile tirolese.
Oltre ai famosissimi canederli abbiamo optato per un secondo piatto sostanzioso ma veramente buono, soprattutto la patata al forno con panna acida e speck affumicato.





Inoltre da non perdere in questa bellissima cittadina: 
  • Basilica di Wilten
  • Duomo di San Giacomo
  • Helblinghaus
  • Arco di Triofo
  • Altes Landaus
Spero che questa brevissima guida vi posso aiutare a orientarvi in questa piccola cittadina.
Buona giornata e buon viaggio a tutti! 

Nessun commento:

Posta un commento