domenica 11 settembre 2016

Londra - Cosa vedere e informazioni utili


Dopo aver visitato tantissime città in tutta Europa io e Andrea abbiamo deciso di trascorrere tre giorni nella bellissima Londra, meta ancora sconosciuta per noi.
Londra ha qualcosa per tutti i gusti: opere d'arte, musei, edifici, siti regali e energia.
E' una città viva, sia di giorno che di notte. Una meta da non perdere.



BUCKINGHAM PALACE

Prima tappa durante il nostro tour londinese è stata proprio Buckingham Palace, residenza ufficiale di Sua Maestà la Regina Elisabetta II.
Costruito nel 1705 il palazzo è la residenza londinese della famiglia reale dal 1837,
Si può acquistare il biglietto per entrare direttamente alla biglietteria del palazzo.
Se devo essere sincera, non mi ha convinta tantissimo Buckingham Palace, la reputo una residenza reale bella ma non particolare, dalla Regina mi aspettavo molto di più.
 St James's Parl, Victoria, Green Park


Alle spalle di Buckingham Palace trovate anche la Queen Victoria Memorial, una struttura in memoria della Regina Victoria.
Buckingham Palace è circondata da due dei tanti parchi di Londra: St Jame's Park e il Green Park.
St James's Park è uno dei parchi più piccoli di Londra ma è uno dei più curati mentre il Green Park è meno curato ma vanta splendide querce ed è raramente affollato.

HOUSES OF PARLIAMENT, BIG BEN E WESTMINSTER ABBEY

Dopo aver camminato per una bella oretta siamo arrivati nel quartiere di Westminster, denominato proprio così per la presenza della famosissima Westminster Abbey.
Se siete appassionati di architettura medioevale sarete al settimo cielo.
Questo era il luogo dove venivano incoronati i sovrani inglesi, uno dei pochi luoghi d'interesse di Londra così bello e così ben conservato.
 Westminster


Vicino c'è anche la bellissima Houses of Parliament sede della Camera dei Comuni e della Camera dei Lord,
In questo luogo i ministri discutono nuove leggi e immaginate che si può assistere durante l'interrogazione.
L'elemento più famoso delle Houses of Parliament è la Elizabeth Tower, comunemente detta Big Ben dalla sua campana, che prese il nome da Benjamin Hall, sovrintendente ai lavori quando la torre fu completata nel 1858.
Ben pesa 13 tonnellate e annuncia il nuovo anno sin dal 1924.




THE LONDON EYE

Poco distante dopo aver attraversato il Westminster Bridge raggiungiamo uno dei simboli della città: London Eye.
Alto 135m ha cambiato per sempre lo skyline della South Bank.
Un giro in una delle sue 32 capsule di vetro da 28 persone dura 30 minuti.
 Waterloo



TOWER BRIDGE E TOWER OF LONDON

Il giorno seguente abbiamo deciso di prendere la metro e raggiungere uno dei posti che mi ha colpita di più: la City.
In questo quartiere troviamo la Tower of London, una bellissima costruzione con una storia cupa, cruenta ma allo stesso tempo affascinante.
La costruzione della Torre, che in realtà è un castello, al suo interno costruisce i magnifici gioielli della Corona.
 Tower Hill



Poco distante c'è il fantastico Tower Bridge.
Il ponte che fu costruito quando Londra era un porto fiorente.
Fu dotato di un meccanismo basculante azionato da un motore a vapore che ne permetteva l'apertura per consentire il passaggio delle navi.



NATIONAL GALLERY

Dopo aver visto il bellissimo ponte abbiamo deciso di trascorrere la parte restante della giornata nei musei.
Il primo museo che abbiamo visitato si trova nella bellissima Trafalgar Square, una grandiosa piazza che commemora la vittoria della Marina britannica nella battaglia di Trafalgar (1805).
Eccola qui, The National Gallery, una galleria che contiente oltre 2000 dipinti dell'Europa occidentale ed è una della gallerie più grandi al mondo.
Tuttavia è la qualità che impressiona i turisti non la quantità.
All'interno abbiamo avuto la fortuna di ammirare le opere di Leonardo, Michelangelo, Tiziano, Van Gogh e Renoir.
Una dei lati positivi di questa galleria è che l'ingresso è completamente gratuito.
 Charing Cross



NATURAL HISTORY MUSEUM

Nel quartiere di Kensington abbiamo visitato il Natural History Museum, un edificio che contiene uno dei musei più amati di Londra.
Merita assolutamente una visita sia per le collezioni naturalistiche di fama mondiale sia per l'edificio principale.
 South Kensington



HARRODS

Tappa obbligatoria a Londra: Harrods.
Appariscente ed elegante al tempo stesso, Harrods è assolutamente una tappa obbligatoria per tutti i turisti e soprattutto per noi donne.
L'assortimento di merci è strabiliante, il piano che ho preferito è proprio quello Harrods Gift, con tutti i loro gadget firmati "Harrods".
 Knightsbridge



LE ICONE DI LONDRA

Un capitolo importante lo devo dedicare a tutte quelle "attrazioni" che si trovano in giro per tutta Londra, ad esempio le bellissime CABINE TELEFONICHE, conservate ancora perfettamente e zone di Free Wi-fi.
Per non parlare dei BUS e dei TAXICAB.
Senza dimenticare le cabine della posta e il simbolo UNDERGROUND unico al mondo.





FOOTBALL: CHELSEA E ARSENAL

Un'altra tappa obbligatoria sono gli stadi. Andrea non sarebbe tornato a casa senza vedere gli stadi del Chelsea e dell'Arsenal.
Se devo dirla tutta quello del Chelsea non è molto bello mentre quello dell'Arsenal è veramente bello.

 Fulham Broadway
 Arsenal










Qualche informazione in più

  • A Londra abbiamo dormito presso Oxford Hotel, un hotel molto easy ma in un quartiere veramente bello e tranquillo: Earls Court. Per tre notti abbiamo pagato £230 (272€).
  • Prima di partire comprare assolutamente un adattatore perché le nostre spine della corrente sono diverse dalle loro.
  • Non dimenticate l'ombrello a casa
  • Guardare prima a destra quando si attraversa la strada
  • Cambiare i soldi in aeroporto per pagare almeno il bus che vi porta in centro città, se arrivate all'aeroporto di Stansted.
  • In quasi tutti i posti accettano i bancomat con zero spese di commissione.
  • Viaggiate con la metropolitana, non pensate che i taxi siano veloci, a Londra c'è sempre tantissimo traffico e le tariffe dei TAXICAB sono carissime.
  • Per viaggiare in metropolitana utilizzate la Oyster Card, una tessera che vi permetterà di viaggiare molto più velocemente evitando di acquistare ogni volta il biglietto singolo
  • Londra è un'ora indietro rispetto all'Italia


Non mi resta che dire che Londra è una città fantastica, merita davvero una visita.
Noi in tre giorni abbiamo visitato tutto quello che si poteva visitare.
Spero che questa guida vi possa essere utile.
Un abbraccio e al prossimo viaggio!


Gli altri post riguardanti Londra
Souvenir e prodotti tipici
Notting Hill

2 commenti:

  1. Londra è bellissima, ci credi che non ci sono mai stata?? Volevo andare quest'estate ma alla fine sono andata in Danimarca! Chissà se il prossimo anno sarà la volta buona :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Londra è davvero fantastica anche se la Danimarca non è da meno! Io ho visitato Copenaghen ed è veramente bella, piccola ma bella!
      Londra è veramente grande e molto ma molto particolare! Merita assolutamente una visita!! :)

      Elimina