mercoledì 5 aprile 2017

Formentera - Cosa vedere

Anche se piccola e prettamente turistica, Formentera ha degli angoli suggestivi da non lasciarsi scappare.
E' veramente meravigliosa con paesaggi, fari e storia.


FAR DE LA MOLA

Il faro di Far de sa Mola, che domina dall'alto il Mediterraneo, segna il margine orientale dell'isola.
Da qui partono diversi sentieri che conducono poi nei boschi e nella verde vegetazione.
Nella piazza accanto al faro ogni mercoledì si svolge il mercato artigianale, un appuntamento da non perdere.



ES PUJOLS
Es Pujols è il giù importante centro turistico dell'isola.
E' situato nella parte nord dell'isola. Un tempo era un minuscolo villaggio di pescatori, adesso con il boom del turismo è composto da residence, alberghi e ristoranti.
Alla sera è super affollata, ristoranti sempre pieni e possibilità di incontrare anche qualche vip.




CAP DE BARBARIA

La zona nell'estremo est dell'isola prende il nome di Cap de Barbaria, così chiamata per l'antica presenza di imbarcazioni pirata che usavano avvicinarci all'isola sfruttando questo promontorio isolato.
Sul promontorio si trova il maestoso faro, alto circa 18 metri, che domina una bellissima veduta a strapiombo sulle rocce.



Nei pressi del faro c'è una spaccatura nella roccia, una vera e propria grotta, in cui si può entrare e ammirare una veduta a dir poco spettacolare.





I MULINI A VENTO

Tra le curiosità della piccola isola di Formentera, troviamo i caratteristici mulini a vento, dalla bianca sagoma conica e le grandi pale.
I mulini si utilizzavano esclusivamente per la trasformazione del grano in farina.


SANT FRANCESC XAVIER

Con i suoi mille abitanti, Sant Francesc Xavier è il nucleo urbano più popolato dell'isola.
La cittadina è semplice e molto caratteristica, con case bianche e piazzette in cui potersi rilassare.
Nella stagione estiva è molto frequentata anche se io preferisco sempre Es Pujols.


SALINE

Una delle meraviglie naturali di Formentera è la Riserva di Ses Salines, nella parte nord dell'isola.
Le saline un tempo erano la prima risorsa economica dell'isola, che viveva dell'estrazione e della conservazione del sale del mare.
Le saline sono state dichiarate Riserva Naturale nel 1995 e comprendono una parte di territorio in cui rientrano anche le saline di Ibiza e gli isolotti.



Qualche informazione in più

  • Armatevi di scooter, e di una mappa, e non perdetevi nemmeno una delle attrazioni da vedere che vi ho elencato
  • Cercate di arrivare sempre al mattino presto così da vedere tutte le attrazioni in molta tranquillità
  • Tutti i ristoranti d'estate sono pieni di gente, prenotate prima
  • Se volete prenotare ad agosto dovete farlo con largo anticipo
  • Formentera non ha uno scalo, l'unico accesso è il porto dei traghetti di La Savina.
  • Affittate assolutamente uno scooter, se riuscite a farlo da casa è molto meglio, risparmierete molto
  • Formentera è pianeggiante e ben attrezzata per il ciclismo

Adesso manca solamente prenotare il volo e partire? Voi cosa dite?








Nessun commento:

Posta un commento